Archivio di febbraio 2011

Shibori è una parola giapponese che indica una serie di modi di trattare i tessuti.
Il termine dalla radice verbale “ Shiboru”,  significa, ritorcere, stringer e o pressare.  Nella civilizzazione occidentale, oggigiorno,  spesso per legare il tessuto vengono usati gli elastici invece dei fili.
La tecnica pone l’accento sul processo di manipolazione del tessuto attraverso il quale esso perde la sua superficie bidimensionale, per acquistare una forma tridimensionale con la pieghettatura, la plissettatura, la cucitura o la torsione.

E dopo questa piccola spiegazione,  ecco pronte a mostrarvi i colli realizzati in feltro, appunto con questa tecnica delle legature. Le nostre 5 feltraie, la scorsa domenica hanno creato ognuna, un bellissimo collo, con gran fatica ma con tanta tanta soddisfazione !

 

Cinzia stende la lana

Cinzia stende la lana

sfumature

sfumature

decorazioni

decorazioni

aggiunta di lana riccia

aggiunta di lana riccia

legature shibori

legature shibori

Clicca qui per vedere le altre foto

Share

 

sciarpa da uomo in feltro con  applicazioni in lana

sciarpa da uomo in feltro con applicazioni in lana

Clicca qui per vedere le altre foto

Share

Quest’anno, per quanto riguarda i capi di abbigliamento, accessori compresi , la collezione autunno inverno 2010-2011 propone pizzi, merletti, trine e macramè un pò ovunque, dai gioielli alle scarpe, dai vestiti alle borse. Allora per essere sempre alla moda abbiamo realizzato delle belle  sciarpe in feltro EFFETTO PIZZO. Anche le nostre affezionatissime allieve non sono volute essere da meno e allora hanno messo a frutto  tutta la loro creatività per realizzare queste bellissime sciarpe in lana mohair e lana cardata con inserti in seta sia a tinta unita che a fantasia. La seta a fantasia ha reso molto bene su questi manufatti , li ha resi unici, particolari e con un tocco in più, veri e propri capolavori di bravura artigianale.  A voi l’ardua sentenza!

 

Stesura della lana mohair e prima decorazione con lana cardata

Stesura della lana mohair e prima decorazione con lana cardata

Carolina-daniela decora con seta e lana la sciarpa EFFETTO PIZZO con base di lana mohair

Carolina-Daniela decora con seta e lana, la sciarpa EFFETTO PIZZO con base di lana mohair

Decorazione terminata e ora al LAVORO

Decorazione terminata e ora al LAVORO

 

Lavoro terminato, sciarpa effetto pizzo di feltro

Lavoro terminato. Sciarpa effetto pizzo di feltro

Clicca qui per vedere le altre foto

Share

L’ultimo stage di feltro del 30 gennaio è stato sulla tecnica tridimensionale applicata sui colli in feltro. E’ stata una giornata all’insegna della creatività, con un bel gruppo costituito sia da allieve un pò più esperte sia da neofite che avevano però  una buonissima mano  nello stendere la lana. Questa tecnica può essere applicata chiaramente a qualsiasi manufatto, basta un pò di fantasia e si potranno ottenere degli effetti veramente belli da vedere ma soprattutto capi belli da indossare !

Che bella stesura, BRAVA Francesca !

Che bella stesura, BRAVA Francesca !

fasi della lavorazione

fasi della lavorazione

Clicca qui per vedere le altre foto

Share

Chissà se qualcuno riuscirà a trovare la formula  per triplicare le ore del giorno…. E già , perchè solo così potrei riuscire a fare tutto quello che vorrei fare, compresi gli articoli del blog ! Scusatemi care amiche feltraie, ma stò attraversando un periodo poco felice perchè ho il mio papà molto male , quindi mi rimane pochissimo tempo  da dedicare a tutto il resto !!! L’ultimo mercoledì del mese di gennaio, come tuttti gli altri mercoledì di fine mese, ci siamo incontrate nel nostro laboratorio con le allieve ormai amiche  feltraie, per condividere suggerimenti, idee, attività, riflessioni e sperimentazioni. Guardate un pò cosa sono riuscite a fere ? Daniela , una delle nostre allieve più brave, ha realizzato un fantastico cappello da sci per suo figlio, chiaramente con gli stessi colori della tuta, un cappello in feltro un pò strambo, ma proprio per questo particolarissimo,  molto appariscente , adatto proprio a farsi notare ( così come richiesto dal figlio della nostra carissima amica ). Giudicate voi i loro lavori…

Carolina-Daniela al lavoro ( Il suo nome è " strambo " come il cappello in lavorazione....)

Carolina-Daniela al lavoro ( Il suo nome è " strambo " come il cappello in lavorazione.... )

I primi trucioli vengono applicati sulla base di prefeltro

I primi trucioli vengono applicati sulla base di prefeltro

Cappello in lavorazione sulla forma

Cappello in lavorazione sulla forma

Particolari sfiziosi

Particolari sfiziosi

Clicca qui per vedere le altre foto

Share